News

L’innovazione IBSA nel campo della tiroide continua con una nuova formulazione in 12 differenti dosaggi


20 settembre 2021

Quando la ghiandola tiroide non è più in grado di assicurare la quantità di ormoni tiroidei richiesta dall'organismo, si possono creare problemi di salute quali malattie cardiache, infertilità, obesità, dolori articolari e depressione. Stiamo parlando di ipotiroidismo, una malattia di cui oggi soffre il 5% della popolazione italiana con un’incidenza, nelle donne tra i 55 e i 64 anni, dieci volte superiore.

Le linee guida recentemente pubblicate dall'American Thyroid Association riconoscono la levotiroxina come l’opzione terapeutica più appropriata per il trattamento dell’ipotiroidismo.

IBSA da sempre è impegnata a sviluppare formulazioni innovative per facilitare l’aderenza alla terapia da parte del paziente.

IBSA_Farmaceutici_Levotiroxina_caring_innovation_GL_SingleStrips_.png

Infatti, dopo la prima compressa sintetica di Levotiroxina nel 1960 e oltre 30 anni di assenza di innovazione nel settore, IBSA entra nel mercato investendo molte risorse nella ricerca e sviluppo e raggiungendo nel 2012 un importante traguardo con la messa a punto della formulazione liquida monodose, in quattro diversi dosaggi. Sviluppa successivamente le soft gel in 12 diversi dosaggi, attraverso la PEARLtec tecnology, un processo che consente a una matrice liquida, in sospensione o in gel, di essere incorporata all’interno di un involucro continuo di gelatina molle migliorando l’assunzione orale del farmaco e la compliance del paziente.

Una vera e propria rivoluzione nel campo della tiroide valorizzata da una produzione gestita interamente all’interno dei siti proprietari di IBSA, con specifici macchinari altamente specializzati che rappresentano un vero e proprio fiore all’occhiello nel campo dell’innovazione dell’industria farmaceutica. Innovazione, tecnologia e competenze che tradotti in termini clinici per il paziente, significano maggiore compliance e quindi una migliore qualità di vita.

Oggi IBSA Farmaceutici lancia una nuova formulazione monodose in 12 differenti dosaggi. Un unicum che conferma il prezioso contributo che l’Azienda continua ad offrire grazie ai suoi investimenti su tutta la filiera produttiva. Grazie all’ascolto dei pazienti, alla collaborazione con i medici e gli Istituti di ricerca, IBSA è capace di trovare soluzioni terapeutiche più vicine alle necessità di cura favorendo lo sviluppo di una corretta cultura scientifica capace di aumentare l’awareness sulla patologia e favorire la diagnosi precoce.

IBSA - Caring Innovation.

Condividi sui tuoi canali social