Respiratoria

Respiratoria

Le malattie respiratorie sono seconde solo a quelle cardiovascolari in termini di mortalità, incidenza e costi. Tra le maggiori cause di morte respiratoria in Europa, troviamo la polmonite e la broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO). In tutto il mondo centinaia di milioni di persone soffrono ogni giorno di malattie respiratorie croniche. Secondo le stime globali dell'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), 300 milioni di persone soffrono di asma, 210 milioni di persone hanno la BPCO, mentre molti soffrono di rinite allergica e altre condizioni respiratorie croniche, spesso sottodiagnosticate.

Il cambiamento climatico, probabilmente, è responsabile di diversi effetti negativi sulla nostra salute, così come descritto dall'OMS. In Europa come altrove si prevede in futuro un aumento delle morti a causa di malattie respiratorie croniche e polmonari.

Le malattie delle vie respiratorie comportano spesso un’ipersecrezione di muco difficile da espettorare. Quando queste secrezioni sono vischiose e molto abbondanti occorre ricorrere a un mucolitico, ovvero un “fluidificante” che agisce “spezzando” le strutture delle mucoproteine (le proteine del muco) per facilitarne l’espettorazione. Per il trattamento di queste affezioni, IBSA ha sviluppato un mucolitico a base di acetilcisteina, dotato di proprietà antiossidanti e antinfiammatorie, in grado di ristabilire il benessere delle vie respiratorie.

respiratory-ITA-main.jpg

Nota: le informazioni contenute in questo sito e le sezioni riguardanti particolari approfondimenti in tema di salute hanno scopo informativo e sono intese ad incoraggiare e non a sostituire il rapporto tra Medico e Paziente. Le indicazioni fornite sono di carattere generale: cure e terapie personalizzate devono essere prescritte esclusivamente dal Medico Curante.