News

IBSA al Prix Galien Italia 2021 con un'innovativa formulazione nell'area osteo-articolare

30 giugno 2021

IBSA è orgogliosa di annunciare la sua presenza all’edizione 2021 del Prix Galien con la candidatura di un'innovativa formulazione di acido ialuronico e condroitina biofermentativa in ambito osteo-articolare.

Il Prix Galien, istituito in Francia nel 1970, è presente in Italia dal 1992 ed è il concorso internazionale più prestigioso a livello farmaceutico. Il premio si propone di promuovere e premiare i progressi e i prodotti più significativi e innovativi in ambito healthcare e negli anni ha acquisito sempre più rilevanza presso le istituzioni e i professionisti del settore. 

IBSA, uno dei leader mondiali nella produzione di acido ialuronico, capace di gestire tutta la filiera, dalla produzione al prodotto finito, sta per lanciare una nuova formulazione di acido ialuronico e condroitina, prodotti entrambi per biofermentazione tramite processi brevettati IBSA e non derivanti da estrazione animale. 

IBSA al Prix Galien Italia 2021 con un'innovativa formulazione nell'area osteo-articolare

Si tratta di un dispositivo medico sviluppato grazie alla collaborazione tra il nostro dipartimento di Ricerca e Sviluppo e alcuni centri di ricerca italiani come l’Università Vanvitelli di Napoli, il Campus Biomedico di Roma e il San Raffaele di Milano. “Siamo riusciti, spiega Andrea Giori, R&D Director di IBSA Farmaceutici, ad associare la condroitina sodica all’acido ialuronico mediante TECNOLOGIA NAHYCO®, un processo termico brevettato che permette la formazione di legami deboli tra le due componenti di diverso peso molecolare formando complessi molecolari ibridi. Tale processo produttivo permette di ottenere un gel di acido ialuronico ad elevata concentrazione, ottimizzando le sue proprietà visco-elastiche”. 

Il nuovo medical device, che a breve amplierà l’offerta terapeutica di IBSA in area osteo-articolare, rappresenta un vero e proprio esempio dell’eccellenza e dell’innovazione Made in Italy che potrà essere celebrata e promossa grazie al prestigioso concorso Prix Galien 2021. 

Condividi sui tuoi canali social