Sustainability & CSR

Innovazione e sostenibilità: IBSA inaugura cosmos, lo stabilimento produttivo più grande del Gruppo

Con una superficie complessiva di 16.200 mq equivalente a 3 campi da calcio, lo scorso 29 ottobre a Lugano è stato inaugurato cosmos, lo stabilimento più grande del Gruppo IBSA.

Un evento che ha riunito i vertici aziendali, tanti ospiti e i principali rappresentanti delle istituzioni del Canton Ticino, a testimonianza del valore tecnologico e di innovazione del sito produttivo, ma anche per la rilevanza che assume tutto il progetto CorPharma, il distretto industriale sostenibile promosso da IBSA, nel comparto del Pian Scairolo, all’interno del quale si trova cosmos.

“L’inaugurazione di questo stabilimento è un momento importante per IBSA perché riflette il nostro impegno ad agire responsabilmente nei confronti della comunità e del territorio, contribuendo al benessere e al progresso sociale. Abbiamo infatti investito non solo in un’infrastruttura innovativa e tecnologicamente avanzata, integrata nel contesto circostante, ma anche in servizi e progetti a disposizione della comunità del Ticino” – ha affermato Arturo Licenziati, Presidente e CEO di IBSA.

Oltre alla portata tecnologica del nuovo sito, al centro dell’incontro – moderato dalla giornalista di TeleTicino, Laura Zucchetti – c’è stato il vero elemento distintivo di cosmos, ovvero una progettazione innovativa incentrata su sostenibilità e bellezza. Cosmos nasce con l’obiettivo di centralizzare, ristrutturare e rivitalizzare nell’ottica di favorire il recupero delle infrastrutture esistenti, trasformandone gli spazi, dando grande rilevanza all’estetica e alla funzionalità degli elementi per avere un impatto positivo sul tessuto urbano e sulla qualità di vita delle Persone. Nella ristrutturazione dello stabilimento infatti, è stata dedicata grande attenzione alla sostenibilità dei materiali e il “verde” è stato enfatizzato come elemento preponderante anche all’esterno dell’edificio, nell’ottica di favorire la conservazione della biodiversità degli spazi naturali.

“Nella progettazione di cosmos si ritrova tutta la filosofia di IBSA” – spiega il Vicepresidente Antonio Melli - “Continueremo quindi a investire, non solo per lo sviluppo del business, ma anche per creare benefici da condividere con la comunità. È questo il significato di quel “noi ci siamo” lanciato un anno fa: un messaggio di impegno ad agire per le Persone e il nostro territorio, per restituire valore alle prossime generazioni”.

Data la rilevanza che tutto il progetto CorPharma e cosmos hanno per il territorio, all’inaugurazione sono intervenute diverse personalità politiche rappresentative del Cantone Ticino: Andrea Bernardazzi, Sindaco di Collina d’Oro, Michele Foletti, Sindaco di Lugano, Paolo Bianchi, Direttore della Divisione della salute pubblica del Cantone Ticino in rappresentanza dell’On. Raffaele De Rosa, e l’On. Christian Vitta, Direttore del Dipartimento delle finanze e dell'economia del Cantone Ticino.

A fare da sfondo a tutti gli interventi alcuni temi particolarmente rilevanti:

  • la sostenibilità come un punto chiave ormai imprescindibile per il benessere economico, sociale e ambientale della comunità;
  • il ruolo che aziende come IBSA possono svolgere per la promozione dello sviluppo e della crescita dell’economia ticinese e del tessuto sociale;
  • l’eccellenza rappresentata dall’Azienda nel campo farmaceutico e il per la competitività del territorio, a livello nazionale e internazionale, nell’ambito delle scienze della vita.

A conclusione, l’immagine del simbolico taglio del nastro con il Presidente Arturo Licenziati, affiancato dai più importanti rappresentanti del territorio ticinese, un gesto corale di unione e collaborazione, che vuole essere di buon auspicio per fare sempre di più e meglio nell’ottica della sostenibilità, innovazione e bellezza.

 

The inauguration of cosmos