Corporate Social Responsibility

Corporate Social Responsibility

Coerentemente con l’approccio di Corporate Social Responsibility sviluppato a livello di Gruppo, IBSA Farmaceutici Italia si impegna per difendere e sostenere il valore intellettuale e materiale del lavoro, e a costruire un clima positivo, stimolante, collaborativo, in grado di valorizzare il talento dei propri collaboratori.

Allo stesso modo, ogni prodotto vede la luce nel rispetto dell’ambiente, delle persone che lo realizzano e di coloro cui è destinato, a cui IBSA dedica particolare impegno e attenzione, favorendone i desideri di salute.

Tutti i progetti di responsabilità sociale di IBSA Farmaceutici Italia sono pensati sulla base di queste convinzioni e mirano a restituire valore al territorio rispondendo ad esigenze specifiche.

Il progetto per le madri e i bambini fragili e il dialogo con il terzo settore

In un mondo in continuo cambiamento assume sempre maggiore importanza la possibilità di uno sviluppo sostenibile reale, al cui raggiungimento può contribuire il dialogo sociale, la cooperazione tra istituzioni, la collaborazione tra mondo delle imprese e il terzo settore. In questo contesto si inserisce il progetto di IBSA Farmaceutici Italia per le madri e i bimbi in situazioni di fragilità, nato nell’autunno 2015 con l’obiettivo di aumentare l’attenzione su un’adeguata assunzione di iodio, specialmente in gravidanza: la carenza di iodio, infatti, come ricordano la WHO e l’Unicef, rappresenta la principale causa evitabile di danni cerebrali a livello globale. Da qui l’importanza di sostenere queste giovani donne attraverso una corretta informazione, in modo da consentire un efficace contrasto alla carenza iodica e l’adozione di una corretta iodoprofilassi, anche attraverso l’uso di integratori, ove necessario.

Lo sviluppo di questo programma di sensibilizzazione e il contatto con le diverse realtà assistenziali sul territorio italiano che vi hanno aderito, ha portato alla nascita di un progetto di dialogo con il mondo delle Associazioni, al fine di ampliare i programmi di responsabilità sociale aziendali per renderli ancora più rispondenti alle necessità reali delle persone in situazioni di fragilità.

La collaborazione con il Banco Farmaceutico

IBSA Italia collabora stabilmente dal 2013 con il Banco Farmaceutico a cui oggi ha donato complessivamente 195 mila confezioni di farmaci, grazie ai quali Banco Farmaceutico ha potuto aiutare oltre 100 enti che offrono gratuitamente assistenza socio-sanitaria alle persone indigenti. Tale collaborazione negli anni è cresciuta estendendosi anche ad altre attività quali:

  • il sostegno alla realizzazione delle ultime due edizioni (2016 e 2017) del “Rapporto Donare per curare: Povertà sanitaria e Donazione Farmaci”, promosso dalla Fondazione Banco Farmaceutico onlus e realizzato dall'Osservatorio Donazione Farmaci (organo scientifico di Banco Farmaceutico). Si tratta del documento più esaustivo oggi disponibile in materia di povertà sanitaria in Italia, redatto con il contributo di statistici, sociologi e farmacologi dell'Università Cattolica e dell'Università degli Studi di Milano.
  • il contributo incondizionato alla realizzazione dello studio "Povertà, carenza di iodio e malattie della tiroide", condotto da Banco Farmaceutico e Osservatorio Donazione Farmaci. Uno studio di grande rilevanza, perché interessa una fascia della popolazione residente che normalmente sfugge al monitoraggio del Sistema Sanitario Nazionale e per la quale è quindi difficile mettere in campo politiche di sostegno adeguate.

Il rapporto con la comunità locale

In linea con il proprio impegno nella responsabilità sociale d’impresa, IBSA Farmaceutici Italia sostiene il Festival della Fotografia Etica di Lodi, un appuntamento diventato ormai di rilevanza nazionale e che ha accolto in città oltre 15.000 visitatori.

In qualità di partner ufficiale dell’evento, IBSA offre il proprio contributo non condizionato e promuove in particolare il Single Shot Award, la categoria del World.Report Award a immagine singola.