News

IMCAS 2022: Luca Crippa tra i relatori della tavola rotonda per discutere di nuove tendenze e futuri scenari della medicina estetica

22 giugno 2022

Un forte know-how applicato ai prodotti a base di acido ialuronico, la forte e costante spinta all’innovazione, l’approccio “paziente-centrico”: sono tre elementi chiave che distinguono IBSA nel campo della medicina estetica e la rendono un player di rilievo in questo ambito, grazie anche alla sua capacità di interpretare le esigenze delle persone e catturare i trend del settore.

E proprio di tendenze del mercato e di possibili scenari futuri si è parlato durante la tavola rotonda che si è svolta il 4 giugno nell’ambito di IMCAS 2022, il Congresso internazionale di medicina estetica tenutosi a Parigi (3-5 giugno) e al quale ha preso parte anche il CEO & Managing Director di IBSA Farmaceutici Luca Crippa.

Gli ultimi decenni sono stati caratterizzati da una crescente presa di coscienza di sé e della propria immagine, con una rivalutazione del valore dell’individuo e della sua socialità. La medicina estetica, intesa come insieme integrato del trattamento estetico per il benessere generale della persona, si propone di rispondere a queste esigenze oggi orientate sempre di più verso il prendersi cura di sé a 360 gradi. IBSA ha saputo comprendere questo bisogno e ha messo a punto soluzioni che guardano alla cura del corpo nella sua interezza, con un’offerta completa che accompagna il paziente nel proprio percorso con trattamenti personalizzati, ma senza trascurare anche aspetti che vanno oltre il trattamento clinico.

La divisione di IBSA dedicata alla medicina estetica si concentra infatti sul benessere psicofisico delle persone per valorizzarne la bellezza autentica, finalizzata a creare le condizioni per stare bene con sé stessi. Lo fa con successo grazie a una expertise di lunga data e a un know-how scientifico e tecnologico all’avanguardia nella formulazione di prodotti a base di acido ialuronico, ideali per il viso e il corpo. È proprio grazie a questo mix di scienza ed esperienza che nell’ambito della medicina estetica – sempre in continua evoluzione ed espansione - IBSA riesce a confermarsi come un attore solido e importante, con una visione rivolta sempre al futuro e alla conquista di nuovi mercati. E guarda infatti adesso a paesi come il Brasile e l’India, in cui ha da poco lanciato la gamma Profhilo, e all’Australia per rafforzare la propria posizione internazionale, promuovendo un’idea di bellezza che si discosta sempre di più dai classici canoni estetici per riscoprire invece l’importanza dell’autenticità che è in ciascuno di noi.

1.jfif

Condividi sui tuoi canali social