News

Combattere bullismo e cyberbullismo dando voce ai ragazzi: le iniziative Il Magnete

30 maggio 2022

Non può esistere ricchezza derivante dallo sviluppo di un’attività economica produttiva se non restituisce valore alla comunità. È per questo che IBSA ha scelto – sin dal 2017 – di sostenere Il Magnete, Associazione di Promozione Sociale attiva sul territorio lodigiano nella lotta contro il bullismo in ogni sua forma.

Alla luce dei dati diffusi nell’ultima ricerca dell'Osservatorio Indifesa 20211 secondo cui in Italia 1 adolescente su 2 ha subito atti di bullismo, 7 ragazzi su 10 non si sentono al sicuro quando navigano in rete e il 69% si sente esposto al rischio di cyberbullismo -Il Magnete ha attivato un progetto per sensibilizzare ragazzi e adulti sulla tematica e offrire loro tutti gli strumenti necessari a garantire una crescita personale responsabile.

Come? Attraverso lo sviluppo di un percorso formativo ad hoc di educazione civica per le classi delle scuole medie inferiori e superiori del territorio, con l’aiuto di psicologi, educatori e specialisti. Attraverso percorsi educazionali che si avvalgono del linguaggio artistico e creativo della musica, della cultura, del teatro e di ambiti apparentemente lontani – come quello dei videogiochi – ma che possono diventare terreno comune di riflessione e crescita. Un esempio concreto è il progetto #NOBULLISMO che nel 2020 ha dato vita ad una serie di incontri itineranti sull’utilizzo dei videogiochi, alimentando la discussione e il dibattito tra i ragazzi delle scuole lodigiane per un confronto sul loro utilizzo in maniera consapevole e nel rispetto degli altri.

Il messaggio che Il Magnete – insieme a IBSA Farmaceutici - promuove è quello che, nonostante la distanza fisica, il bullismo non sparisce e anzi le forme di prevaricazione e discriminazione dietro l’anonimato di uno schermo possono facilmente aggravarsi e trasformarsi in cyberbullismo. Parlare, confrontarsi, conoscere storie e dunque favorire il dialogo tra ragazzi ed esperti, ma anche con insegnanti e genitori, è un modo non solo di dare loro una guida, ma soprattutto di incoraggiarli e sostenerli facendoli sentire meno soli.

 

Ricerca Osservatorio Indifesa 2021, realizzato da Terre des Hommes e One Day

IBSA Il Magnete

Condividi sui tuoi canali social