News

Global Business Report intervista IBSA Farmaceutici in vista del prossimo CPhI

14 ottobre 2021

In occasione del prossimo congresso internazionale dedicato al mercato farmaceutico - “CPhI worldwide” - che rappresenta un punto di riferimento per gli operatori del settore e che sarà in scena a Milano dal 9 all’11 novembre, la rivista internazionale GBR racconta al mondo imprenditoriale e ai decision maker l’impatto e il grande valore che IBSA crea.

In particolare, attraverso l’eccellente lavoro delle sue Persone e alla sua consolidata esperienza, IBSA investe in innovazione e tecnologie e grazie alla sua capacità produttiva si caratterizza come un player affidabile per la crescita del mercato farmaceutico internazionale.

IBSA_Farmaceutici_Global_Business_Report_Luca_Crippa.jpg

Luca Crippa, Ceo & Managing Director di IBSA Farmaceutici, ha raccontato a GBR la storia, cominciata 40 anni fa in un piccolo laboratorio svizzero. IBSA, Institut Biochimique SA, sotto la guida visionaria del suo fondatore Arturo Licenziati, si è poi trasformata in un'azieda globale, attiva in 10 aree terapeutiche con una presenza in più di 80 paesi nel mondo. Luca Crippa ha sottolineato l’importanza dei 4 pilastri – Persona, Innovazione, Qualità e Responsabilità – che guidano l’operato del gruppo e il ruolo fondamentale che assume la Persona nell’ispirare il percorso di cura intrapreso da IBSA.

Nel corso dell’intervista, Luca Crippa ha presentato le peculiarità di IBSA Farmaceutici, sottolineando l’impegno inarrestabile – anche in periodo di pandemia – che l’azienda continua a perseguire per dare un contributo concreto al Sistema Salute del nostro Paese, attraverso un piano di investimenti per il miglioramento tecnologico e l’ampliamento produttivo. IBSA Farmaceutici si fa inoltre promotrice del know-how e del made in Italy d’eccellenza nel mondo, sviluppando tecnologie che vanno al servizio dei mercati globali in cui IBSA opera.

Leggete l'intervista integrale qui

Condividi sui tuoi canali social