News

IBSA, insieme ai suoi collaboratori, dona oltre 700.000 Euro per combattere l'emergenza Covid-19

14 maggio 2020

Ancora un aiuto concreto da IBSA per le famiglie colpite dalla crisi causata dalla pandemia: 233.000 Euro donati dai lavoratori IBSA a sostegno delle famiglie in difficoltà

Il sostegno alle famiglie duramente colpite dalla grave crisi economica causata dalla pandemia è un impegno tangibile che tutti i collaboratori di IBSA Institut Biochimique e IBSA Farmaceutici Italia hanno voluto concretizzare attraverso la richiesta di costituzione del Fondo Covid-19 destinato alla raccolta di contributi su base individuale e volontaria.

E proprio grazie alla sensibilità e alla generosità dei collaboratori italiani e svizzeri, il Fondo ha raccolto complessivamente 233.000 Euro, che sono stati erogati a enti caritatevoli impegnati a fornire assistenza alle famiglie bisognose. Un importante contributo personale che si somma a quello istituzionale già stanziato dal Gruppo IBSA, che ha visto la donazione di 475.000 Euro a sostegno delle strutture sanitarie delle zone maggiormente colpite.

La solidarietà e la generosità dimostrata dai nostri collaboratori ci rende orgogliosi e sono una testimonianza concreta di come l’attenzione alla persona, ai suoi bisogni e alla sua cura, sia un valore cardine in cui si riconoscono tutte le persone IBSA” dichiara Luca Crippa CEO & Managing Director di IBSA Farmaceutici.

In particolare, in Italia hanno beneficiato del ricavato la Caritas Ambrosiana, per supportare le famiglie in difficoltà distribuendo gratuitamente il cibo attraverso gli Empori della Solidarietà, e i Missionari Cappuccini di Milano per aiutare le persone rimaste sole e indigenti a causa della pandemia, sostenendo la campagna solidale “Emergenza COVID-19, soccorri l’orfano e la vedova”.

In Svizzera i fondi raccolti sono stati devoluti alla Caritas Ticino e a tre associazioni molto attive nell’offrire un servizio di assistenza materiale e morale alle persone in difficoltà: Tavolino Magico, che recupera generi alimentari destinati al macero e li distribuisce alle persone indigenti della Svizzera; Scoutismo Ticino, che attraverso l’impegno dei giovani scout, offre una serie di servizi a persone sole che si trovano in stato di necessità; l’Ape del Cuore, che raccoglie derrate alimentari e beni materiali per aiutare le famiglie bisognose in Canton Ticino.

Con questa iniziativa, IBSA, dimostra ancora una volta il suo impegno verso le Persone e il forte senso di responsabilità per la comunità, la salute e il benessere delle persone.

IBSA Donazione per combattere Covid-19

IBSA (Foto d’archivio pre Covid-19)

Condividi sui tuoi canali social