La gravidanza è certamente il momento più importante della vita della donna ed è caratterizzata da profondi cambiamenti fisiologici. La minaccia d’aborto è la più comune complicanza della gravidanza con un’incidenza di un evento ogni cinque gravidanze. L’attuale limitata conoscenza e comprensione degli eventi fisiopatologici alla base della poliabortività non permette di identificare una precisa eziologia nel 50% dei casi circa.

Il progesterone svolge un ruolo fondamentale nel mantenimento della gravidanza, inducendo modifiche essenziali al fine dell’impianto, rendendo più recettivo l’endometrio per l’embrione e sopprimendo la contrattilità della muscolatura uterina.

IBSA ha sviluppato un Progesterone che somministrato giornalmente per via intramuscolare garantisce il raggiungimento di livelli plasmatici elevati che vengono mantenuti nel tempo.

Il parto pretermine rappresenta una rilevante patologia ostetrica ed è la principale causa di mortalità e morbidità perinatali prevalentemente correlate alla prematurità.
IBSA mette a disposizione dello Specialista il 17-IDROSSIPROGESTERONE ACETATO che tra i diversi tipi di Progesterone è quello che ha dimostrato avere, nelle gravidanze singole, gli effetti più duraturi in quanto sembra controllare meglio del progesterone endogeno lo stiramento delle fibre muscolari dell’utero.

Nota: le informazioni sui prodotti contenute in questo sito e le sezioni riguardanti particolari approfondimenti in tema di salute hanno scopo informativo e sono intese ad incoraggiare e non a sostituire il rapporto tra Medico e Paziente. Le indicazioni fornite sono di carattere generale: cure e terapie personalizzate devono essere prescritte esclusivamente dal Medico Curante.