Anche per il 2015 IBSA Farmaceutici Italia sostiene le attività del Banco Farmaceutico, partecipando alla XV Giornata di Raccolta del Farmaco, indetta per sabato 14 febbraio.

L'impegno di IBSA a favore dell'iniziativa riguarda il coinvolgimento diretto di dipendenti e collaboratori, con l’invito a diventare volontari per un giorno (bastano un paio d’ore) presso le farmacie di tutta Italia. Un gesto di solidarietà che può fare la differenza. Il numero di coloro che non hanno accesso alle cure perché non possono permettersi la spesa è infatti in costante aumento.

La Giornata viene organizzata in oltre 3600 farmacie, distribuite in 97 province e in più di 1.200 comuni. A beneficiare dei farmaci saranno quasi 1.600 enti assistenziali quotidianamente impegnati nella lotta alla povertà sanitaria. Recandosi nelle farmacie che aderiscono all'iniziativa, si potrà acquistare e donare farmaci di automedicazione che verranno destinati agli enti. Per aderire alla giornata come volontario basta inviare entro venerdì 6 febbraio una email a Franco Lo Mauro (franco.lomauro@bancofarmaceutico.org), compilando i campi del file excel “Dati volontario GRF2015” scaricabile a questo link

Scopri di più su scopo e significato della Giornata di Raccolta del Farmaco, vai su www.bancofarmaceutico.org

Scarica la locandina della Giornata di Raccolta del Farmaco
Scarica l'invito del Banco Farmaceutico


Je suis Charlie[12.01.2015]

Espandi

IBSA Farmaceutici esprime tutta la sua solidarietà alle vittime degli attentati di Parigi. Da sempre il gruppo IBSA sostiene la libertà di stampa e il diritto a un’informazione libera e indipendente. "Je suis Charlie" contro ogni violenza, fisica e morale, a ogni titolo, in qualsiasi modo e contro chiunque attuata, allo scopo di limitare i diritti imprescindibili dell'essere umano e della civile convivenza.